contatti@avvocatoalbertorizzo.it
Piazza Arpino 7, 12042 Bra (CN)

Social network:

Cultura CivicaStato profondo: il risveglio mondiale dal coma

23 Novembre 20210

Ecco le ragioni perché alla fratellanza oscura piace la Terra, in un costante stato di distruzione, ed ecco perché sanno che il loro regno è finito.

 

L’uscita dalla tana del coniglio

La fratellanza oscura è multistrato e controlla segretamente tutto sul nostro pianeta.

Molti sulla terra non hanno assolutamente idea di chi siano veramente.

L’Umanità ha solo poco tempo per prepararsi agli eventi imminenti.

Lo stato profondo è un’organizzazione molto attentamente strutturata, una gerarchia di materia oscura, non fisica, che si nutre di energia negativa.

Questa energia non ha bisogno di alcun possesso materiale, ma solo un flusso di negatività, con cui dirige la vita delle persone, nel potere e nella divisione, verso la distruzione.

 

Irreale e troppo bizzarro per tanti.

Davvero, se hai il coraggio di guardare, questa energia ha una coscienza, proprio come la materia luminosa non fisica o l’energia positiva, che le persone chiamano Dio.

L’Amore è la più alta frequenza di luce che le persone interpretano e sperimentano come beatitudine.

Dio è luce, energia informe estremamente elevata.

L’energia si concentra sulla generazione di energia e sulla connessione.

Stiamo lavorando per ritrovare il nostro equilibrio collettivo, perché in ogni sistema deve esserci sempre un equilibrio, per la salute e la sopravvivenza.

 

Turbolenza in atto

Attualmente stiamo vivendo questa incredibile turbolenza e caos sul nostro pianeta, perché i livelli inferiori della struttura di controllo dello stato profondo possano ricevere costantemente il nutrimento.

Nutrimento che si presenta sotto forma di disperazione, sofferenza, malattia, guerra, rabbia, dolore e ogni forma possibile di energia negativa.

Questi sentimenti sono teoricamente le loro batterie.

Ecco perché alla fratellanza oscura piace la terra in un costante stato di distruzione: riguarda la raccolta di energia.

Questi esseri sono stati infiltrati in ogni organizzazione, a partire dalle società segrete: gradualmente si sono insinuati in tutte le religioni, i governi e le corporazioni.

Le usano per dirigere la popolazione.

 

Magia e inganno

Sono maestri della magia e dell’inganno, nascondono se stessi e le loro intenzioni.

Sono maestri nel creare problemi, offrire soluzioni che forniscano disinformazione; suscitano negatività, ritardano o distruggono aneliti, trasmettono frequenze negative, in modo che ne possano raccogliere e mantenerne il controllo.

Lo fanno con ogni azione che intraprendono.

Con ogni trasmissione, manifestazione, inizio, evento, crisi, annuncio, notizia.

Tutto è focalizzato sulla raccolta di energia negativa, sempre.

 

La più grande storia di guerra mai raccontata

È in atto il risveglio mondiale delle Anime.

Coloro che non conoscono a fondo la situazione hanno sentita o sanno che c’è stata una parte malvagia dell’umanità che ci ha tenuti all’oscuro.

Hanno usato tutti i mezzi possibili per secoli, è stato davvero per migliaia di anni.

Questo nemico esiste dal XVII secolo: prima ancora era l’Impero Romano, un’estensione del quale è oggi la Chiesa Cattolica.

Molti lo chiamano stato profondo o fratellanza oscura o élite o parassiti alieni, perché hanno corrotto, minacciato, ucciso o usurpato persone, chiese e governi per mantenere il controllo totale sul pianeta.

 

Chi conosce, vedrà

La terra si sta trasformando con una maggiore energia luminosa, atta a ripristinare l’equilibrio previsto al momento della creazione.

Alcuni lo chiamano “quinta dimensione”, l’era dell’Acquario.

Tutti dovrebbero essere concentrati sulla preparazione di questo evento, fisicamente nella realtà e spiritualmente in se stessi: ecco perché siamo qui, proprio ora.

Ciò significa che occorre essere in grado di integrare queste frequenze più elevate nella mente umana e nel relativo veicolo corporeo.

Le persone che combattono contro queste frequenze superiori, attaccandosi alla vecchia paura, attuano una resistenza inconscia controllata.

Le vittime, mantenendo il sistema che sta cadendo in pezzi, sono diventate loro stesse inconsciamente carnefici.

È pur vero che molti non sono adeguatamente preparati per quello che accadrà.

 

La resistenza è solo temporanea contro il potere della luce

Ci sono molti uomini e donne di buona volontà che lavorano instancabilmente dietro le quinte per liberare questo pianeta, creando luce.

La fratellanza oscura non vuole che crediamo in questo progetto di guarigione, perché vogliono portare con sé quanti più di noi possono al momento del loro inevitabile crollo.

Semplicemente, loro sanno di non poter esistere nelle frequenze di quinta dimensione.

Sanno che il loro regno è finito: questo accanimento rappresenta l’incredibile disperazione a cui noi assistiamo solo in superficie.

 

La forza della Verità

Coloro che sono tentati di abbandonarsi alla disperazione, dovrebbero rendersi conto che nulla di fatto in questo ordine potrà mai andare perduto.

Che la confusione, l’errore e le tenebre, possono vincere la giornata solo apparentemente, in modo puramente effimero; che ogni parziale e transitorio squilibrio, deve necessariamente contribuire al maggiore equilibrio del tutto; che nulla può in definitiva prevalere contro il potere della Verità.

Ma troppi hanno preferito continuare a mentire, a dar credito alle menzogne.

Come ricorda bene Francesco Carraro

(https://scenarieconomici.it/la-verita-non-si-sposta/), per la stessa ragione per cui certi bambini si ostinano a credere in Santa Claus, anche dopo aver smesso i calzoni corti. La Verità rende evangelicamente liberi, ma a volte fa molto male. E tanto più male fa, quanto più numerose e grossolane sono le menzogne sotto le quali è sepolta.

Nel nostro caso, essa è stata tradita non una sola, ma innumerevoli volte su innumerevoli fronti: sull’origine del virus, sulle cause di morte, sulla necessità delle autopsie, sulla esistenza delle cure, sul tasso di mortalità, sui rischi per i bambini, sulla sicurezza dei vaccini e ancora e ancora e ancora.

Tuttavia, coltiviamo non una speranza, ma una certezza: contro la Verità finiranno per schiantarsi tutte le bugie e tutti i mentitori.

Perché la Verità non “si adegua”, neanche se possiedi – e governi – il novantanove per cento di un sistema mediatico servile.

 

L’ammiraglio ed il faro

Ce lo ricorda la celebre storiella del faro.

Era notte e l’ammiraglio della nave avvistò una luce a dritta.

Allora comunicò, in codice morse: «Siete in rotta di collisione con noi, virate a ovest». Per tutta risposta, arrivò un messaggio insolente: «Virate voi». Allora l’ammiraglio replicò, perentorio: «Qui è la nave imperiale, siete in rotta di collisione con noi, virate a ovest». Di nuovo, tuttavia, il dirimpettaio ribadì: «Virate voi». Allora l’ammiraglio, furibondo, ordinò di trasmettere: «Spostatevi subito, io sono l’ammiraglio in persona della prima nave imperiale». E dall’altra parte, per l’ultima volta: «Spostatevi voi, io sono il guardiano del faro».

La Verità non si sposta.

 

L’Evoluzione che terrorizza, (l’ormai ex), élite

Infine, il professor Alessandro Meluzzi è convinto che “L’accelerazione dei tempi e dei modi che l’élite ha prodotto, ha creato una contro-reazione di proporzioni inimmaginabili. È avvenuto un salto quantico di coscienza che probabilmente è inarrestabile“.

L’informazione libera e cristallina crea, quindi, la Conoscenza.

La conoscenza produce nel tempo consapevolezza.

La consapevolezza istruisce la coscienza a eseguire il salto quantico.

Il salto quantico fa evolvere l’Uomo.

Ed è proprio l’evoluzione che terrorizza la (ormai ex) élite.

 

 

 

Per questi, e per altri approfondimenti, puoi iscriverti al canale Youtube dell’avvocato braidese Alberto Rizzo, specializzato in Diritto Bancario e Postale, nonché direttore generale dell’Accademia di Educazione Finanziaria, ente presieduto dal professor Beppe Ghisolfi, banchiere e scrittore internazionale: VISITA IL CANALE YOUTUBE

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://avvocatoalbertorizzo.it/wp-content/uploads/2020/05/alberto-rizzo-logo-footer-220x50-2.png
Piazza Arpino 7 - 12042 Bra CN
0172 44812 | 328 4643900
contatti@avvocatoalbertorizzo.it

Social network:

RIFERIMENTI

alberto.rizzo@ordineavvocatialba.eu
RZZ LRT 72M24 B111O
IT 02916940048

© 2021, PC.COM