contatti@avvocatoalbertorizzo.it
Piazza Arpino 7, 12042 Bra (CN)

Social network:

Perché la stupenda frase la giustizia è uguale per tutti è scritta alle spalle, e non davanti ai magistrati?

GIULIO ANDREOTTI
Dalla parte del bene

Come la mancanza di statisti veri sia la causa dell’attuale declino del nostro Paese e l’attualità della lezione di Aldo Moro: l’uomo è creato nel segno della libertà e ne porta la responsabilità, nella dignità che la caratterizza e nel compito necessario per attuarla.   Il prossimo 9 maggio saranno 43 anni che, alla nostra...

Bomba giudiziaria sui Dpcm Conte: sono illegittimi ed incostituzionali

Secondo il Tribunale di Roma, i decreti che limitano le nostre libertà sono “viziati da molteplici profili di illegittimità” e per questo sono da annullare. Nel mirino della Magistratura sono finiti i Dpcm partoriti dal premier Conte che, da marzo, sta modificando le abitudini di vita degli italiani, per tentare di limitare la diffusione del coronavirus.  ...

Il reiterato deficit democratico

È destinato a finire l’arbitrio del Governo Conte: con l’ordinanza 7468, emessa dal TAR Lazio, i DPCM vengono giudicati “carenti d’istruttoria” e “carenti di motivazioni” e, soprattutto, per la loro continua reiterazione, potrebbero violare la Costituzione.   La decisione risponde ad una domanda precisa: fin dove lo Stato, e le autorità locali, possono spingersi a...

Strategie e misfatti dei succhiacervelli

Occorre, con urgenza, un processo di ricapitalizzazione della politica circolante. Il nuovo debito dovrà essere contratto con un popolo nuovamente disposto a dare credito ad un’autentica classe dirigente. Questo, probabilmente, uno degli insegnamenti più significativi derivanti dalla lacerante esperienza del COVID-19.   Il ruolo del grillo parlante è da sempre reietto, tanto più se si...

I valori europei devono prevalere anche in stato di emergenza pubblica

Il Parlamento europeo ha recentemente sottolineato che le misure di emergenza rappresentano un “rischio di abuso di potere” e che sono soggette “a tre condizioni generali, ovvero la necessità, la proporzionalità in senso stretto e la temporaneità” quando hanno effetti sullo Stato di diritto, sulla democrazia e sul rispetto dei diritti fondamentali.   Via libera,...

Un Paese violentato

L’utilizzo smodato dei decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri sta mettendo in ginocchio l’Italia   A distanza di pochi giorni il Governo ha emanato gli ennesimi D.P.C.M.: prima, il 24 ottobre, per limitare fortemente l’operatività – soprattutto in termini di aperture e dei relativi orari – di moltissime attività e poi, il 3 novembre,...

DPCM: stato di emergenza o di incapacità?

Recentemente il Governo ha prorogato lo stato di emergenza sino al prossimo 31 gennaio, al fine di fronteggiare le ripercussioni sanitarie del covid 19, dopo una risoluzione parlamentare che, riscontrata la mancanza del numero legale il 6 ottobre, ha raggiunto l’approvazione del Parlamento il giorno successivo. È stato nuovamente utilizzato lo strumento del D.P.C.M., ovvero...

Le mascherine al teatro della informazione (de)turbante

La politica tra tamponi, mascherine e dubbi sulle informazioni   Quasi tutti sapranno quando ha iniziato a diffondersi sulla Terra l’homo sapiens: circa 200.000 anni fa. Da quel tempo chissà quante epidemie hanno interessato la specie umana e, ciò nonostante, essa si è riprodotta a ritmi vertiginosi, fino ad arrivare ad invadere letteralmente il Pianeta...

Covid e mascherine, i regolamenti sono davvero del tutto legittimi?

1. Premessa 2. L’obbligo di indossare mascherine nell’emergenza pandemica 3. La normativa di carattere penale attualmente vigente 4. Il problema del burqa 5. Le attuali problematiche di carattere penale 6. Obbligatorietà dell’azione penale   1.Premessa Sono trascorsi diversi mesi dall’inizio dell’emergenza scatenata dal Covid-2019, eppure il virus non cessa di essere il protagonista indiscusso dei...

Smascheriamo l’obbligo della mascherina

Con riferimento all’articolo intitolato “La movida mascherata” dello scorso 19 agosto, apprendo come la Regione stia mettendo a disposizione dei Comuni piemontesi migliaia di mascherine per eventi all’aperto. Tale iniziativa sarebbe strumentale al “rispetto dell’obbligo dalle 18 alle 6, come sancito dall’ultimo decreto del Governo. Torino ne ha già richieste 30mila”. Seguono, poi, toni allarmistici...

https://avvocatoalbertorizzo.it/wp-content/uploads/2020/05/alberto-rizzo-logo-footer-220x50-2.png
Piazza Arpino 7 - 12042 Bra CN
0172 44812 | 328 4643900
contatti@avvocatoalbertorizzo.it

Social network:

RIFERIMENTI

alberto.rizzo@ordineavvocatialba.eu
RZZ LRT 72M24 B111O
IT 02916940048

© 2021, PC.COM